Che cosa significa forex

Forex è un termine che deriva dalla crasi di Foreign Exchange, in sostanza si tratta di un mercato finanziario in cui si effettuano scambi tra le diverse valute mondiali.

Quando

Il Forex ha modificato totalmente la sua regolamentazione internazionale nel corso degli anni ’70, grazie al cambiamento delle leggi in questo campo. Oggi gli scambi avvengono ogni giorno della settimana, tranne che nel fine settimana, 24 ore su 24. Si tratta di uno dei mercati finanziari più ampi ed interessanti, visto che permette anche a chi lavora di dedicare qualche ora al trading, soprattutto attraverso l’utilizzo delle piattaforme online.

I broker

Non è possibile per i singoli trader operare nel mercato del forex da soli. Ci si deve sempre appoggiare ad un broker, ossia ad una società che si preoccupa di piazzare vendite ed acquisti per i suoi clienti all’interno del mercato internazionale delle valute. Questo mercato finanziario non ha una sede, contrariamente a quanto avviene, ad esempio, per le borse mondiali, che presentano una precisa sede fisica.

Diversi tipi di affari

Le dimensioni del mercato forex sono dovute anche alle diverse tipologie di affari presenti in questo ambito. La maggior parte delle contrattazioni riguardano l’effettivo passaggio di mano in mano di valute straniere. Per fare un esempio pratico, un’azienda potrebbe necessitare di ingenti somme di denaro in franchi svizzeri: all’interno del mercato forex può decidere di acquistarli in un giorno in cui il loro valore si abbassa, per poi rivenderli dopo pochi giorni, ottenendo così un guadagno. Buona parte di questi affari sono appannaggio di chi ha grandi somme di denaro da investire e sono influenzati anche dagli eventi internazionali, che possono causa il deprezzamento di una valuta o il suo aumento di valore.

Affari per piccoli investitori

I piccoli investitori difficilmente si dedicano all’acquisto di valuta, anche perché tali operazioni possono essere anche gravate da tasse. Molto più spesso il piccolo trader si occupa di effettuare investimenti prevedendo l’andamento di alcune coppie di valute. Tipicamente si tratta di monete conosciute, come dollaro/sterlina o euro/dollaro. Quando si comprano e vendono monete estere il guadagno si ha solo quando la  moneta acquistata aumenta di valore. Nel forex trading che riguarda le coppie di valute invece si possono avere dei guadagni da qualsiasi tipo di andamento: si può infatti decidere di investire sull’aumento del valore della coppia di divise, o sulla sua diminuzione di valore. Si guadagna quando la previsione è corretta.